Seleziona la tua Nazione

Pulldown 2
Pulldown 2
Pulldown 2
Pulldown 2
Pulldown 2
Pulldown 2
Pulldown 2
Pulldown 2
Pulldown 2

Aeroporto

airport-master

1. Check-In

1. Check-In

I bagagli da stiva si consegnano per il trasporto agli impianti per il check-in. Lì vengono pesati ed etichettati/codificati. La codifica consente la determinazione univoca della posizione durante il resto della movimentazione. Gli impianti per il check-in presentano di frequente una struttura lievemente inclinata in salita.

1-check-in-airport

Requisiti tecnici posti ai nastri

I nastri devono impedire in modo affidabile che i bagagli da stiva rotolino indietro nei settori di caricamento in salita e durante il funzionamento stop & go. Il numero elevato di caricamenti di bagagli con carichi puntuali elevati quando vi si collocano valigie con ruote, per esempio, richiede una struttura della copertura e una struttura del tessuto robuste.

Check-in2-airport

La nostra soluzione

Forbo Movement Systems fornisce per l'area di check-in modelli in poliestere robusti, a doppia tela, con struttura romboidale o con la "struttura appositamente sviluppata per check-in".
In fatto di dimensioni e spessore entrambe sono progettate per garantire un grip sicuro alle valigie con ruote.

Check-in1-airport
Check-in1-airport

Ulteriori informazioni

Per poter realizzare una zona di giunzione ben fatta, la lunghezza del nastro dovrebbe corrispondere sempre al multiplo del rispettivo passo della struttura.

Download

Troverete informazioni dettagliate sui prodotti idonei nel nostro prospetto delle applicazioni "Siegling Belting – Aeroporti" N. d'ord. 242, nonché nella panoramica prodotti "Siegling Transilon - Nastri trasportatori e nastri di processo" N. d'ord. 224.

  • 242 EN

    Siegling Belting – Aeroporti
    Best.-Nr. 242 | Ausgabe 12/17 | PDF | EN | 1,2 MB

  • 224 Product Range EN

    Siegling Transilon Panoramica prodotti
    N. d'ord. 224 | Ediz. 02/17 | PDF | EN | 1,4 MB

2. Sistemi di controllo a raggi X

2. Sistemi di controllo a raggi X

Nell'ambito delle operazioni aeroportuali, la sicurezza detiene la massima priorità. Pertanto ogni contenuto dei bagagli da stiva potenzialmente
pericoloso per la sicurezza del volo viene controllato da sistemi a raggi X. Da alcuni anni questi controlli si effettuano sia sui bagagli a mano che su quelli da stiva, che si consegnano al banco.

2-Airport_IT
roentgen-airport

Requisiti tecnici posti ai nastri

Anche nella zona di giunzione i nastri in uso non devono in alcun modo creare ombre quando passano sotto i raggi X. Per evitare scansioni non nitide, i nastri devono essere assolutamente planari, rettilinei e procedere a velocità uniforme quando attraversano il sistema a raggi X.

La nostra soluzione

È possibile selezionare i nuclei di trazione, i materiali di rivestimento (PVC o uretano) e le strutture della copertura (per es. schema sabbia silicea) da un vasto portafoglio di prodotti, a seconda del criterio di progettazione dell'impianto. Ogni sistema a raggi X ha a disposizione modelli di nastro, dalle straordinarie caratteristiche radioscopiche,


sui quali si può effettuare la giunzione senza fine senza dover ricorrere a materiali supplementari come le pellicole. In pratica la presenza di ombre o oscuramenti nelle scansioni è esclusa dall'omogeneità delle zone di giunzione.

Ulteriori informazioni

I nastri per sistemi a raggi X richiedono precisione assoluta durante la fabbricazione. Se necessario produciamo i nastri di larghezza lievemente abbondante rispetto alla misura nominale e poi in fase di funzionamento delimitiamo i bordi in base alla larghezza in ordine.

Download

Troverete informazioni dettagliate sui prodotti idonei nel nostro prospetto delle applicazioni "Siegling Belting – Aeroporti" N. d'ord. 242, nonché nella panoramica prodotti "Siegling Transilon - Nastri trasportatori e nastri di processo" N. d'ord. 224.

  • 242 EN

    Siegling Belting – Aeroporti
    N. d'ord. 242 | Ediz. 12/17 | PDF | EN | 1,2 MB

  • 224 Product Range EN

    Siegling Transilon Panoramica prodotti
    N. d'ord. 224 | Ediz. 02/17 | PDF | EN | 1,4 MB

3. Trasporto accelerato e inclinato

3. Trasporto accelerato e inclinato

Il trasporto accelerato e inclinato richiede un funzionamento privo il più possibile di slittamenti.
Se slitta un bagaglio da stiva, la conseguenza potrebbe essere che la sua posizione non sia più esattamente determinabile nel sistema di movimentazione. In simili casi possono verificarsi notevoli problemi nello svolgimento del processo.

3-Airport_IT

Requisiti tecnici posti ai nastri

Dai nastri ci si attendono durate d'uso elevate con un funzionamento continuo. I materiali della copertura e le strutture devono essere conformati in modo tale che i bagagli a stiva mantengano in pratica costantemente la loro posizione originaria sul nastro.

beschleunigen-schraegfoerdern-airport

La nostra soluzione

Il nostro portafoglio offre un gran numero di nastri che sono resistenti all'usura e presentano un grip straordinario. In base alla concreta applicazione, si possono impiegare per es. rivestimenti in PVC e in PU, di varie durezze Shore, oppure anche materiali ad Alto Grip (R-Coating).


Sono strutture di provata efficacia le scanalature longitudinali (LG) e a piramide capovolta (NP). Le strutture LG si puliscono con particolare facilità. Le strutture NP sono preferenziali per i nastri per bilance, perché presentano lo stesso coefficiente di attrito in tutte le direzioni.

Ulteriori informazioni

Per la giunzione senza fine di nastri con copertura strutturata sono disponibili relativi tappetini strutturati come accessori di giunzione.

Download

Troverete informazioni dettagliate sui prodotti idonei nel nostro prospetto delle applicazioni "Siegling Belting – Aeroporti" N. d'ord. 242, nonché nelle panoramiche prodotti "Siegling Transilon - Nastri trasportatori e nastri di processo" N. d'ord. 224 e "Siegling Transtex - Nastri trasportatori" N. d'ord. 214.

  • 242 EN

    Siegling Belting – Aeroporti
    N. d'ord. 242 | Ediz. 12/17 | PDF | EN | 1,2 MB

  • 224 Product Range EN

    Siegling Transilon Panoramica prodotti
    N. d'ord. 224 | Ediz. 02/17 | PDF | DE | 1,4 MB

  • 214 Transtex EN

    Siegling Transtex - Nastri trasportatori
    N. d'ord. 214 | Ediz. 06/15 | PDF | EN | 554 KB

4. Trasportatori orizzontali

4. Trasportatori orizzontali

Dall'area di check-in fino allo smistatore e da lì al caricamento a stiva, i bagagli da stiva sono spesso trasportati in posizione orizzontale per lunghi tratti. Per far funzionare queste sezioni di trasporto occorre una gran parte dell'intero fabbisogno di energia dell'impianto.

4-Airport_IT

Requisiti tecnici posti ai nastri

Di regola qui sono d'obbligo nastri con ritardante di fiamma, ai sensi di EN 340. Altri requisiti sono il frutto della lunghezza concreta dei trasportatori e di altri parametri specifici dell'impianto (per esempio elevata resistenza all'usura, basso fabbisogno di energia e rumorosità ridotta).

La nostra soluzione

Da un ampio portafoglio di modelli di nastro resistenti all'usura Forbo Movement Systems fornisce il nastro ottimale per le condizioni specifiche di ogni singola sezione di trasporto. Si impiegano quindi sia modelli in tessuto che nastri in feltro di poliestere.

horizontalfoerderer-airport

Caratteristiche, funzioni, vantaggi

Si ottiene uno scorrimento particolarmente silenzioso con tessuti inferiori non rivestiti, prodotti con una particolare tessitura (tessuto a spina di pesce).
L'impiego di nastri Transilon Amp Miser comporta la drastica riduzione del coefficiente di attrito e di conseguenza del consumo di energia. Sono possibili risparmi fino ad un massimo del 50%.

Download

Troverete informazioni dettagliate sui prodotti idonei nel nostro prospetto delle applicazioni "Siegling Belting – Aeroporti" N. d'ord. 242, nonché nelle panoramiche prodotti "Siegling Transilon - Nastri trasportatori e nastri di processo" N. d'ord. 224 e "Siegling Transtex - Nastri trasportatori" N. d'ord. 214.

  • 242 EN

    Siegling Belting – Aeroporti
    N. d'ord. 242 | Ediz. 12/17 | PDF | EN | 1,2 MB

  • 224 Product Range EN

    Siegling Transilon Panoramica prodotti
    N. d'ord. 224 | Ediz. 02/17 | PDF | EN | 1,4 MB

  • 214 Transtex EN

    Siegling Transtex - Nastri trasportatori
    N. d'ord. 214 | Ediz. 06/15 | PDF | EN | 554 KB

5. Nastri trasportatori di trascinamento / Nastri doppi

5. Nastri trasportatori di trascinamento / Nastri doppi

Soprattutto nelle aree ad alta velocità i bagagli da stiva vengono trasportati in contenitori per bagagli che semplificano lo handling. Questi contenitori all'esterno poggiano su due stretti nastri di trasporto che scorrono parallelamente. Con questi cosiddetti nastri trasportatori di trascinamento si raggiungono velocità massime di movimentazione di 12 m/s.

5-Airport_IT

Requisiti tecnici posti ai nastri

Le alte velocità di movimentazione richiedono superfici di guida dallo scorrimento assolutamente silenzioso e resistenti all'usura. Contemporaneamente i materiali di rivestimento e le strutture della copertura superiore devono assicurare il trasporto privo di slittamenti sia di contenitori per bagagli vuoti che anche pesantemente carichi. Da sezioni di trasporto relativamente lunghe e un carico pesante può scaturire un carico a trazione elevato sulle strette cinghie di trasporto.

La nostra soluzione

I modelli di nastro a 2 o 3 tele con superficie di guida coniugano l'elevata resistenza a trazione con un funzionamento silenzioso. Le necessarie proprietà di grip sono offerte dai materiali di rivestimento ad elevato coefficiente di attrito e muniti di scanalature longitudinali (struttura LG). Quando i requisiti posti al grip sono particolarmente alti, si impongono i modelli con rivestimenti ad Alto Grip (R-coating).

Caratteristiche, funzioni, vantaggi

Per ridurre ulteriormente il coefficiente di attrito delle superfici di guida ed abbassare così il consumo di energia fino al 50%, si propongono i nastri AmpMiser.

Ulteriori informazioni

Poiché i nastri stretti sono esposti a carichi elevati, si consiglia di prevedere una giunzione lunga più del normale (110 x 11,5 mm).

Download

Troverete informazioni dettagliate sui prodotti idonei nel nostro prospetto delle applicazioni "Siegling Belting – Aeroporti" N. d'ord. 242, nonché nelle panoramiche prodotti "Siegling Transilon - Nastri trasportatori e nastri di processo" N. d'ord. 224 e "Siegling Transtex - Nastri trasportatori" N. d'ord. 214.

  • 242 EN

    Siegling Belting – Aeroporti
    N. d'ord. 242 | Ediz. 12/17 | PDF | EN | 1,2 MB

  • 224 Product Range EN

    Siegling Transilon Panoramica prodotti
    N. d'ord. 224 | Ediz. 02/17 | PDF | EN | 1,4 MB

  • 214 Transtex EN

    Siegling Transtex - Nastri trasportatori
    N. d'ord. 214 | Ediz. 06/15 | PDF | EN | 554 KB

6. Trasportatori a curva

6. Trasportatori a curva

I trasportatori a curva modificano la direzione di trasporto della merce da trasportare all'interno di una sezione di trasporto. Gli angoli di curvatura più comuni sono 30°, 45°, 60°, 90°, 135° e 180°.
Normalmente sono dotati di tamburi di comando e tamburi deviatori conici, ma a volte anche cilindrici.

6-Airport_IT

Requisiti tecnici posti ai nastri

Il requisito più importante per i nastri a curva è la distribuzione uniforme della forza nel tessuto in tutte le direzioni (in senso longitudinale, trasversale e diagonale), per permettere lo scorrimento di una cinghia che resti perfettamente tensionata e centrata. Il tessuto del nastro deve essere particolarmente resistente allo strappo, perché in molte applicazioni i profili cuciti sul raggio esterno assorbono tutte le forze di guida. Con velocità elevate sono necessarie coperture dei nastri con un elevato coefficiente di attrito.

Kurvenbaender-airport
Kurvenbaender

La nostra soluzione

Grazie ad uno speciale tessuto del nucleo di trazione i nostri nastri a curva assicurano una straordinaria distribuzione delle forze all'interno del nastro. I nastri con tessuto in carbonio offrono rapporti di forza ottimali di 1:1:1, sia in direzione longitudinale che trasversale e diagonale. Anche per velocità molto elevate del nastro sono a disposizione idonee strutture della copertura.
Tutti i tagli del nastro si effettuano con un impianto di taglio CNC, per cui sono perfettamente compatibili con le forme dei diversi modelli di trasportatore.

Ulteriori informazioni

Già l'insignificante contrazione della giunzione quando si riscalda peggiora le proprietà di scorrimento di un nastro a curva. La nostra grande esperienza nella produzione di nastri a curva ci permette di bilanciare il processo di contrazione già in fase di taglio.

Download

Troverete informazioni dettagliate sui prodotti idonei nel nostro prospetto delle applicazioni "Siegling Belting – Aeroporti" N. d'ord. 242, nonché nella panoramica prodotti "Siegling Transilon - Nastri trasportatori e nastri di processo" N. d'ord. 224.

  • 242 EN

    Siegling Belting – Aeroporti
    N. d'ord. 242 | Ediz. 12/17 | PDF | EN | 1,2 MB

  • 224 Product Range EN

    Siegling Transilon Panoramica prodotti
    N. d'ord. 224 | Ediz. 02/17 | PDF | EN | 1,4 MB

7. Incanalamento e scarico

7. Incanalamento e scarico

Il cuore dell'impianto di movimentazione bagagli è il circuito di smistamento. Tutti i bagagli da stiva consegnati vi si incanalano e (in base alla loro destinazione) vengono poi prelevati in punti definiti. Le operazioni di incanalamento e scarico si effettuano spesso con un angolo di 30° o 45° rispetto alla direzione di trasporto dello smistatore. I relativi trasportatori sono dotati o di un unico nastro trasportatore largo (trasportatore a tappeto) o di parecchi nastri stretti che scorrono parallelamente nel sostegno (strip merge).

7-Airport_IT

Requisiti tecnici posti ai nastri

Entrambi i criteri strutturali richiedono elevati coefficienti di attrito della copertura dei nastri, per consentire un passaggio privo di slittamenti da o per lo smistatore.

Con i trasportatori a tappeto si allestisce un angolo di incanalamento/scarico con il ricorso a stretti rinvii. Pertanto ai nastri si richiede che siano altamente flessibili in senso longitudinale. I materiali di rivestimento devono essere in grado di sopportare senza danneggiarsi le temperature generate dall'attrito e dalla continua flessione.


Con i dispositivi strip merge tutti i nastri guidati su un unico sostegno sono tensionati da un unico rullo tenditore. Per ottenere un tensionamento uniforme è necessario rispettare strette tolleranze di lunghezza.

ein-ausschleusen1-airport
ein-ausschleusen1-airport

La nostra soluzione

Forbo Movement Systems fornisce nastri con superficie di scorrimento del tessuto a basso attrito e copertura superiore grippante per entrambi i tipi di trasportatore.

I nastri dotati di uno speciale tessuto del nastro a curva molto flessibile e di poliuretano come materiali di rivestimento sono destinati all'impiego su trasportatori a tappeto.


Per l'impiego su strip merge si realizzano su misura i nastri scorrevoli sul sostegno.
Diamo particolare importanza all'esatta lavorazione e al rispetto delle tolleranze più strette per quanto attiene alla lunghezza ed eventualmente alla posizione dei profili di guida.

Download

Troverete informazioni dettagliate sui prodotti idonei nel nostro prospetto delle applicazioni "Siegling Belting – Aeroporti" N. d'ord. 242, nonché nella panoramica prodotti "Siegling Transilon - Nastri trasportatori e nastri di processo" N. d'ord. 224.

  • 242 EN

    Siegling Belting – Aeroporti
    N. d'ord. 242 | Ediz. 12/17 | PDF | EN | 1,2 MB

  • 224 Product Range EN

    Siegling Transilon Panoramica prodotti
    N. d'ord. 224 | Ediz. 02/17 | PDF | EN | 1,4 MB

8. Carico e scarico degli aerei

8. Carico e scarico degli aerei

Il carico e lo scarico degli aerei normalmente si effettua all'aperto con trasportatori inclinati. Contestualmente i nastri trasportano bagagli da stiva pesanti e spigolosi e sono esposti in permanenza alle condizioni meteo tipiche del luogo, che possono variare parecchio.

8-Airport_IT

Requisiti tecnici posti ai nastri

Gli influssi climatici, quali pioggia, neve, grandine e la radiazione UV richiedono che i tessuti e i materiali di rivestimento impiegati presentino una resistenza particolarmente alta agli agenti atmosferici. Un robusto corpo del nastro resistente alle perforazioni deve essere in grado di


assorbire gli elevati carichi meccanici, insorgenti dall'ammasso dei bagagli. Il trasporto inclinato richiede coefficienti di attrito abbastanza alti per un grip sicuro.

flugzeugbeladung1-airport
flugzeugbeladung1-airport

La nostra soluzione

I modelli di nastro con tessuti robusti e materiali di rivestimento insensibili agli agenti atmosferici garantiscono un funzionamento affidabile e senza problemi. I migliori sono i modelli Transtex della Linea PHR, spesso muniti di rivestimento Rough-top (AR).

flugzeugbeladung3-airport

Download

Troverete informazioni dettagliate sui prodotti idonei nel nostro prospetto delle applicazioni "Siegling Belting – Aeroporti" N. d'ord. 242, nonché nelle panoramiche prodotti "Siegling Transilon - Nastri trasportatori e nastri di processo" N. d'ord. 224 e "Siegling Transtex - Nastri trasportatori" N. d'ord. 214.

  • 242 EN

    Siegling Belting – Aeroporti
    N. d'ord. 242 | Ediz. 12/17 | PDF | EN | 1,2 MB

  • 224 Product Range EN

    Siegling Transilon Panoramica prodotti
    N. d'ord. 224 | Ediz. 02/17 | PDF | EN | 1,4 MB

  • 214 Transtex EN

    Siegling Transtex - Nastri trasportatori
    N. d'ord. 214 | Ediz. 06/15 | PDF | EN | 554 KB

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

  • 266 EN

    Logistica

  • 224 Product Range EN

    Siegling Transilon - Nastri trasportatori e nastri di processo
    Panoramica prodotti

  • 229 Round Belts EN

    Siegling Transilon - Cinghie tonde
    Panoramica prodotti

  • 242 EN

    Aeroporti

  • 238 Energy Saving EN

    Amp Miser™ - Nastri trasportatori a risparmio energetico